La Banca Dati CPT

La costituzione della Banca Dati dei Conti Pubblici Territoriali (CPT) è finalizzata al consolidamento dei bilanci pubblici e alla misurazione delle risorse finanziarie sul territorio creando un patrimonio informativo al momento unico e non rilevato da alcuna altra fonte statistica ufficiale.

Il progetto intende raccogliere i bilanci (consuntivi) di tutto il Settore Pubblico Allargato così come definito dalla U.E. e coerentemente con il concetto di controllo definito dai Principi Contabili Internazionali relativi al Settore Pubblico (IPSAS). Il principio IPSAS n. 6 definisce il controllo come “il potere di governare le politiche finanziarie e operative di un’altra entità”.

La Banca dati CPT oltre a rilevare i bilanci degli Enti appartenenti a tutti i comparti della Pubblica Amministrazione classica (Stato, Regioni, Enti Locali, ASL, Aziende Ospedaliere, Università, Camere di Commercio ecc.) intende raccogliere anche i dati di tutti gli Enti o le Società che in qualche maniera rientrano nella sfera dell’iniziativa pubblica o perché producono servizi di pubblica utilità o perché il controllo (diretto o indiretto) è esercitato da un Ente Pubblico.

E’ proprio la rilevazione dell’universo degli Enti e delle Società appartenenti al Settore Pubblico Allargato Locale, affidata a ciascun Nucleo Regionale, a rendere unica la banca dati CPT rispetto alle altre fonti statistiche ufficiali. Non essendoci quindi altri riferimenti di esperienze simili la metodologia adottata per la realizzazione della banca dati CPT è caratterizzata da un progressivo affinamento delle procedure e degli Enti rilevati.

Regione Marche Giunta Regionale
via Gentile da Fabriano, 9 - 60125 Ancona - tel. 071.8061